Bassa #2: Skyline

Le torri degli acquedotti: nuove, defilate ma onnipresenti, fungoni bianchi con le cappelle capovolte. Oppure più vecchie, cemento grezzo e – da lontano – ruvido, un po’ più vicine ai paesi che servono. Qualcun altra ancora, un semplice serbatoio collegato a una fabbrica dismessa o a un capannone deserto.

La torre della nuova centrale Sorgenia: ogni volta che la scorgo, rettangolare e rosso cupo-marrone, vorrei che fosse la Tate Modern.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...