Foto etc. Recensioni etc. – Mikal Cronin, Milano 19/06/12

(brutte per brutte, tanto vale sminchiarle)

Di Mikal Cronin ho già detto. Aggiungo solo che lo vorrei tutti i giorni nel mio giardino, che dal vivo è ancora più fico che su disco (immaginatevi un discepolo del John Lennon annata 1964 che ne riprende il discorso senza aggiungere niente al suono elettrico dei Beatles di quei tempi e scrivendo quasi allo stesso livello), non fa neanche un pezzo lento, suona una cover di Wreckless Eric, si butta per terra come da copione. Non so quanto tempo era che non mi divertivo così a un concerto – malgrado l’acustica brutta: non si suona in un capannone senza insonorizzazione, per fortuna stando in prima fila ad altezza palco, cioè per terra, qualcosa si capiva – e penso che me la godrei altrettanto soltanto a un concerto di Ty Segall o Gentlemen Jesse, ora come ora.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...