Barbe da hippie e foto a bassa definizione: Wooden Shjips, Milano, 04-07-12 (prima parte, forse)

(sì, è una foto da 3 megapixel, ma tu aprila con Lightroom e metti tutto su “auto”, vedrai che viene bene)

I Wooden Shjips sono bravi. È la classica musica ripetitiva che è la classica musica ripetitiva che è la classica musica ripetitiva che è la classica musica ripetitiva che è la classica musica ripetitiva per cui in altri periodi della vita sono andato matto. Adesso diciamo che mi va bene come sottofondo, oppure sparata in faccia, senza mezze misure. Ieri sera me l’hanno sparata quasi in faccia, i volumi erano buoni ma non eccessivi, meglio così, perché almeno si capiva tutto.

E i pezzi funzionavano, i pezzi dei Wooden Shjips li senti iniziare e dici “Oddio, il solito riffone alla Hakwind/Loop/Blue Cheer, non ce la posso fare, ma da dove vengono ‘sti vecchi”, ma dopo il primo e il secondo e il terzo minuto di quel riff quel riff quel riff quel riff quel riff quel riff quel riff quel riff quel riff quel riff quel riff quel riff quel riff quel riff (più una linea vocale bella pulita, contenuta, senza strilli e strepiti, e un paio di cambi d’accordo giusto per insaporire) ti sei dimenticato di cosa ti stessi lamentando all’inizio. Poi finisce il pezzo, torni sulla terra, borbotti qualcosa sulla barba da hippie di Ripley Johnson ed ecco un altro riff un altro riff un altro riff un altro riff un altro riff un altro riff un altro riff, e riparte l’ottovolante. (Nota: sì, il grosso dell’effetto lo fanno il suono saturo della chitarra e gli inserti delle tastiere, ma senza la sezione ritmica – specie il basso – che li tiene ancorati, quei due non andrebbero da nessuna  parte. Anzi, andrebbero ognuno per conto proprio).

L’ottovolante gira per un’oretta che sembrano quattro: se l’effetto è questo vuol dire che tutto ha funzionato.

Nella prossima puntata: che cos’è il carisma, è opportuno o no che in giro ci sia così tanta gente che suona, com’è che certi cuochi sanno dosare gli ingredienti di un piatto talmente bene da farlo risultare insipido, le camicie degli hipster.

Annunci

Un pensiero riguardo “Barbe da hippie e foto a bassa definizione: Wooden Shjips, Milano, 04-07-12 (prima parte, forse)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...