Passavo da Marghera e già che c’ero ho fatto due foto

Perché per tiro della band, eterogeneità del repertorio e dimensioni relativamente contenute del “fenomeno” (prima o poi se ne accorgerà anche la stampa musicale patinata) era il momento migliore per vedere Ty Segall in azione. Buone ferie.